B)SIDE

Menu e Ricerca

Le cose belle sono fatte di porcellana

francesca_michielin_blog
Erano ormai le sette di sera. Il sole d’estate ancora illuminava il piccolo parco di luce color albicocca mentre la nostalgia scioglieva pian piano il cuore di Matilde.
Comprendeva che la gita era giunta al termine e che presto si sarebbero congedati.
Aveva vissuto quelle settimane con la paura che finissero presto. La sera aveva gli occhi lucidi e blu prima di addormentarsi. Anzi, non riusciva a dormire, perché avrebbe voluto anche nel sonno essere una foglia del suo ramo.
Lui la guardò negli occhi nocciola e le parlò con un soffio morbido: “Le cose belle sono così.”
“Sono fatte di porcellana” disse allora lei, trattenendo un singhiozzo.
Lui sorrise. “Quando vuoi bene a qualcosa non la puoi stringere a te. Altrimenti muore. Lasciala andare, tornerà da te come il vento ritorna a rinfrescare le tue guance senza graffiarle.”
Francesca

Ciao, mi chiamo Francesca. Sono nata il 25 febbraio e per mestiere vivo da vent'anni in un cassetto di sogni stropicciati. Le farfalle che abitano il mio stomaco passano di tanto in tanto a trovare i pensieri nella mia testa, dove vivono a forma di palloncini. Ho due cuori, uno è un battito di ciglia, l'altro un prisma con venti facce triangolari. Ho guardato a lungo uno specchio che mi ricordava quella che sembravo e non quella che ero, ma da oggi voglio navigare senza le vele. Lontano.

Articoli correlati
Lettera di un Walkman allo Streaming

Lettera di un Walkman allo Streaming

Caro Stream, Probabilmente non leggerai fino alla fine questa lettera.…

B)SIDE

B)SIDE

Benvenuti nel blog numero ZERO, che formalmente non è il…

Una cosa

Una cosa

Ciao lettore di blog, di cassetti, di calzini, di quello…

3 Discussion to this post

  1. Stefano scrive:

    Le cose belle sono fatte di porcellana. Splendono, rendono belle anche le cose che stanno loro attorno. Come la porcellana rimangono inalterate nel tempo ma vanno trattate con cura. Attenzione a non farle cadere, si potrebbero infrangere come dei sogni. Custodiscile gelosamente, riponile in una credenza. Ogni volta che aprirai le sue porte e i suoi cassetti loro saranno lì, pronte per farsi ammirare. Un sorriso, uno sguardo, la persona che ami, un sogno. Le cose belle riempiono il cuore, vengono custodite nella memoria. Sono lì e ogni volta che le pensi tornano a darti emozioni, inalterate, come fossero appena successe. Grazie Francesca per questo spazio. Un abbraccio

  2. StefanoZ scrive:

    Le cose belle sono fatte di porcellana. Le custodisco gelosamente, riposte in una credenza. Ogni volta che apro le sue porte e i suoi cassetti loro sono lì, pronte per farsi ammirare. Un sorriso, uno sguardo, la persona che ami, un sogno. Le cose belle riempiono il cuore, vengono custodite nella memoria. Sono lì e ogni volta che le penso tornano a darmi emozioni, inalterate, come fossero appena successe. Stefano

  3. nadia michielin scrive:

    ti amo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Premi "Invio" per cercare.